ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Caso Eni, pg Cassazione chiede trasferimento Storari da Milano

Access to the comments Commenti
Di ANSA
La richiesta alla Sezione disciplinare del Csm
La richiesta alla Sezione disciplinare del Csm
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 24 LUG – Via dalla Procura di Milano il pm
del caso Amara, Paolo Storari. A chiederlo alla sezione
disciplinare del Consiglio superiore della magistratura- che ha
convocato l’udienza per il 30 luglio- è il procuratore generale
della Cassazione, Giovanni Salvi, che ha avviato l’ azione
disciplinare nei confronti del magistrato. La richiesta è quella di allontanare d’urgenza dalla Procura
di Milano Storari, che nell’aprile del 2020 aveva consegnato i
verbali segretati in formato word sulla presunta associazione
segreta ‘Loggia Ungheria’ all’allora consigliere del Csm
Piercamillo Davigo, e trasferirlo d’ufficio in via cautelare
senza che possa più esercitare le funzioni di pm nemmeno nella
nuova sede. Tra le gravi scorrettezze che Salvi contesta a
Storari sul piano disciplinare c‘è- a quanto scrive il Corriere
della Sera- “l’informale e irrituale” consegna a Davigo di copie
non firmate di verbali “su una supposta associazione segreta di
cui avrebbero fatto parte anche due consiglieri Csm”: essendo
stata fatta “a un singolo consigliere Csm” e “a insaputa del
procuratore di Milano”, avrebbe violato le modalità formali
ricavabili da due circolari Csm del 1994 e 1995. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.