Terrorismo: Corte Milano conferma, prescritta pena Bergamin

Motivi su 'delinquenza abituale' ex Pac non estradato da Francia
Motivi su 'delinquenza abituale' ex Pac non estradato da Francia
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 21 LUG - La Corte d'Assise di Milano, respingendo il ricorso della Procura, ha confermato l'ordinanza con cui a maggio ha dichiarato l'"estinzione" per prescrizione della pena di 16 anni e 11 mesi per l'ex terrorista Luigi Bergamin, difeso dal legale Giovanni Ceola e condannato per concorso morale negli omicidi commessi da Cesare Battisti del maresciallo Antonio Santoro e dell'agente Andrea Campagna (pena prescritta nel 2008), avvenuti nel 1978 e 1979. L'ex militante dei Proletari armati per il comunismo si è costituito in Francia dopo l'ormai noto blitz della fine di aprile. Contro il provvedimento in cui si ribadisce che la pena è prescritta l''8 aprile di quest'anno, il pm dell'esecuzione Adriana Blasco può ricorrere in Cassazione. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Crisi in Medio Oriente: quale futuro per la difesa comune europea

Clima, Grecia: sembra di stare su Marte, è Atene

Il ministro dell'Interno britannico in Italia: "Soluzioni innovative per fermare i migranti"