Grandi navi: Vtp, cancellata nei fatti la nostra concessione

Società gestione passeggeri, nessuna nave arriverà in Marittima
Società gestione passeggeri, nessuna nave arriverà in Marittima
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENEZIA, 14 LUG - Il Decreto sulle Grandi navi varato dal governo "di fatto cancella arbitrariamente la possibilità di utilizzo del terminal di Marittima in concessione a VTP fino al 2025, come bene strumentale al servizio di interesse generale per la movimentazione dei passeggeri nel porto di Venezia". E' la dura replica della Venezia Terminal Passeggeri (Vtp) al decreto che stoppa le navi a San Marco dalll'1 agosto. "Stanti gli stringenti limiti indicati - prosegue -,quasi nessuna nave che scalava a Venezia potrà accedere alla Marittima; il decreto di fatto cancella la concessione in modo unilaterale, violando norme nazionali e comunitarie". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il Parlamento europeo approva il divieto sui prodotti realizzati con lavoro forzato

Parigi: la polizia sgombera decine di migranti davanti all'Università Sorbona

Regno Unito, legge sui migranti: i richiedenti asilo saranno deportati in Ruanda