ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Morte in un campo: l'amico indagato per omissione di soccorso

Di ANSA
Sentito per due ore da pm nella notte,ipotesi omissione soccorso
Sentito per due ore da pm nella notte,ipotesi omissione soccorso
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – LODI, 08 LUG – E’ durato poco meno di due ore, in
Procura a Lodi, l’interrogatorio, nella notte, del 35enne
marocchino che i carabinieri di Milano avevano identificato come
uno dei presenti con Sara El Jaafari e Hanan Nekhla nel campo di
San Giuliano Milanese dove le due donne sono trovate morte
sabato sera, molte ore dopo essere state investite da un mezzo
agrigolo. L’uomo, a quanto si è saputo, è apparso tranquillo
rispondendo alle domande dei magistrati. Indagato per omissione
di soccorso, non è stato sottoposto a misura cautelare. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.