ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Londra Heathrow: corsie preferenziali per i vaccinati. Al via l'esperimento

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
L'aeroporto londinese di Heathrow
L'aeroporto londinese di Heathrow   -   Diritti d'autore  Matt Dunham/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

Corsie preferenziali per chi arriva all'aeroporto londinese di Heathrow con due dosi di vaccino anti-Covid alle spalle. Prima dell'imbarco dovrà presentare in forma digitale o cartacea il proprio certificato vaccinale o green pass, i cui dati verranno trasmessi alle autorità britanniche.

Lo scopo è far evitare ai viaggiatori la quarantena, e file e burocrazia legate ai controlli per il contenimento dell'immigrazione.

Per ora si tratta di un test, che coinvolge solo British Airways e Virgin Atlantic, per voli provenienti da Atene, New York, Los Angeles e Montego Bay. L'obiettivo è che questa misura esca con successo dalla fase di sperimentazione e venga applicata per tutti i Paesi della lista "ambra", con cui il Regno Unito ha classificato i Paesi che comportano rischio medio per la diffusione dei contagi (accanto alle liste rosse e verde). L'Italia è tra questi. La quarantena prevista è di dieci giorni.

I viaggiatori che parteciperanno all'esperimento non saranno comunque esentati dalle restrizioni e le misure di prevenzione attualmente vigenti.

Le compagnie vogliono provare che il sistema di trasmissione dati è efficiente e che potrà essere applicato dal 19 luglio, quando il governo intende allentare la maggior parte delle restrizioni per ridare fiato all'economia.