Donna scomparsa: indagato anche fidanzato di una figlia

Ipotesi di reato è omicidio e occultamento di cadavere
Ipotesi di reato è omicidio e occultamento di cadavere
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 01 LUG - Si allarga l'inchiesta sulla scomparsa di Laura Ziliani, la donna di 55 anni svanita nel nulla l'8 maggio scorso a Temù, nel Bresciano. Oltre alle due figlie della donna, di 19 e 27 anni, la Procura di Brescia ha iscritto nel registro degli indagati anche il fidanzato della figlia maggiore. I tre sono indagati in concorso per omicidio volontario e occultamento di cadavere. Nella casa a Temù, posta sotto sequestro, é stato fatto un primo sopralluogo con i consulenti informatici della Procura che hanno sequestrato tutti gli apparati informatici presenti. Entro 90 giorni i consulenti devono depositare una relazione. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria, opposizione ancora in piazza a Budapest contro Orbán

San Paolo, bagno di folla per Jair Bolsonaro: l'ex presidente respinge le accuse di golpe

Difesa: al via l'esercitazione Nato Dynamic Manta, sette sommergibili nel Mediterraneo