ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Europa, si torna alla normalità ma la variante Delta continua ad avanzare

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Europa, si torna alla normalità ma la variante Delta continua ad avanzare
Diritti d'autore  أ ب
Dimensioni di testo Aa Aa

Francia

A dispetto delle preoccupazioni sulla variante Delta, in Francia continua i progressivo ritorno alla normalità: da oggi, addio ai limiti di capienza per ristoranti, cinema, negozi e altri luoghi pubblici. Un allentamento che fa la gioia dei turisti americani, che già cominciano a farsi rivedere a Parigi

"È incredibile- ci spiega una ingegnere in Era dall'anno scorso che volevamo tornare in Europa, ma con le frontiere chiuse e le nostre preoccupazioni non ci siamo riusciti; e quindi sono davvero molto felice di essere qui, è un bagno di cultura e ci mancava davvero! "

Ma intanto i contagi ricominciano a crescere soprattutto nel sud-ovest della Francia, dove le restrizioni sono state estese fino al 6 luglio. Secondo il comitato consultivo del presidente Emmanuel Macron, una "quarta ondata" di casi è ormai probabile in autunno.

"La variante Delta - ha detto il portavoce del governo Gabriel Attal - sta progredendo, anche molto rapidamente. Ha rappresentato circa il 10% dei contagi la settimana scorsa, è ciò significa che la sua incidenza è raddoppiato in meno di una settimana".

Catalogna

Anche in Spagna i casi sono in rapido aumento, nella regione della Catalogna. Per contenere la diffusione martedì prossimo le vaccinazioni saranno aperte anche ai catalani tra i 16 e i 29 anni.

La regione dispiegherà camion, autobus e furgoni per aumentare le sommonistrazioni nelle zone a maggior incidenza o a bassa copertura vaccinale.

Scozia

In Scozia i casi registrati hanno raggiunto un nuovo record, con oltre tremila infezioni tra domenica e lunedì. Il gruppo più colpito è quello dei giovani: secondo i funzionari della sanità, gli eventi a rischio sono soprattutto quelli calcistici, ma anche i matrimoni, i luoghi di lavoro e scuole.

Italia

E , a preoccupare l'Italia c'è proprio l'arrivo dei tifosi britannici per i quarti di finale tra Inghilterra Ucraina di sabato a Roma

Il governo britannico ha invitato i tifosi inglesi a guardare la partita da casa, ,ma è improbabile che questo possa avvenire