ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Scontro fra barche, domani sarà interrogata la giovane belga

Di ANSA
Mercoledì i funerali della vittima dell'incidente
Mercoledì i funerali della vittima dell'incidente
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – COMO, 28 GIU – Sarà interrogata domani mattina dal
gip, per l’udienza di convalida, Celia Wuttke, la ragazza belga
di 21 anni agli arresti domiciliari per l’incidente nautico di
venerdì a Tremezzina (Como), costato la vita a Luca Fusi,
studente universitario di 22 anni. La ragazza era alla guida del motoscafo Master Craft,
battente bandiera belga e di proprietà del patrigno, che nelle
acque davanti a Villa Balbianello si è scontrato con il
motoscafo, fermo, su cui c’erano la vittima e due amici. Nei
confronti della ragazza si ipotizzano le accuse di omicidio
colposo e naufragio: secondo una prima ricostruzione il
motoscafo belga, con a bordo 11 ragazzi, procedeva a velocità
sostenuta tanto da viaggiare “in planata”, vale a dire con la
prua alzata. Per questo motivo non avrebbe visto l’altra
imbarcazione. Sembra poi che a bordo i ragazzi stessero
ascoltando musica ad alto volume e questo non ha consentito loro
di sentire le grida dei tre giovani comaschi, che cercavano di
avvisarli della loro presenza. La Procura intanto ha dato incarico all’ingegnere Massimo
Bardazza di ricostruire la dinamica dell’accaduto sulla base
delle condizioni in cui si trovano le due imbarcazioni. I
funerali di Luca Fusi si terranno mercoledì alle 11.30 a
Guanzate: per quella giornata il sindaco ha proclamato il lutto
cittadino. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.