ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Omofobia: barista denuncia, io insultato e sfregiato

Di ANSA
L'episodio a Milano la notte prima del Pride
L'episodio a Milano la notte prima del Pride
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 28 GIU – Prima le offese di stampo omofobo
accompagnate da minacce, poi uno
sfregio al viso dall’angolo della bocca all’occhio con un coccio
di bottiglia: è l’aggressione omofoba subita alle 4 del mattino
fra venerdì e sabato da un ragazzo di 24 anni, barista in un
locale della zona del Lazzaretto, a Milano, alla vigilia del Gay
Pride, che si è tenuto sabato. Il ragazzo aveva finito il suo turno di lavoro e si era
fermato in zona, ritrovo amato dai giovani, insieme a un amico,
quando sono stati avvicinati da 4 persone che hanno iniziato a
insultarli. Il barista e l’amico hanno tentato di allontanarsi
ma sono stati seguiti e bloccati: uno è stato ferito con un
pugno, il barista – che ha intenzione di sporgere denuncia
contro ignoti – sfregiato al volo con un coccio di bottiglia. Un
ferita curata al pronto soccorso del Fatebenefratelli con dieci
punti di sutura. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.