Papa: il primo luglio incontro in Vaticano per il Libano

Invitati alla preghiera i cristiani delle diverse confessioni
Invitati alla preghiera i cristiani delle diverse confessioni
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTA DEL VATICANO, 25 GIU - Il Papa ha chiamato i leader cristiani del Libano per una giornata di preghiera e dialogo in Vaticano. L'evento si terrà il primo luglio per "camminare insieme", come ha sottolineato il Prefetto della Congregazione per le Chiese orientali, il cardinale Leonardo Sandri, in una conferenza stampa in Vaticano. "La comunità cristiana, in tutte le sue componenti, si interroga, riflette e prega: lo fa nelle persone dei Capi delle rispettive Chiese e Comunità ecclesiali, che vengono a Roma non portando soltanto sè stessi, ma il grido di un popolo, che certamente li accompagna in preghiera". L'incontro sarà di carattere religioso e la giornata sarà chiusa da un intervento del Papa che "sicuramente conterrà indicazioni e appelli anche frutto delle considerazioni che emergeranno da quella giornata e che potranno essere importanti per il futuro del Libano". Non è prevista la presenza di politici "perché la proposta arrivata dal Libano", e accolta dal Papa, era quella di "un incontro religioso delle comunità cristiane", come ha spiegato il Segretario vaticano per i rapporti con gli Stati, monsignor Richard Gallagher". Papa Francesco ha espresso più volte il desiderio di visitare il Libano ma vorrebbe farlo nel momento in cui il Paese troverà una soluzione alla crisi politica che però "non si vede all'orizzonte - dice Gallagher -. L'incontro in Vaticano potrebbe dare un contributo a questo processo". A questo punto, secondo il diplomatico "è difficile" ipotizzare un viaggio del Papa in Libano entro la fine dell'anno ma è più probabile all'inizio del prossimo. "Il Signore Dio ha progetti di pace. Insieme per il Libano", è il motto che campeggia sul logo dell'evento del primo luglio. La giornata comincerà alle 8.30 a Santa Marta con il saluto del Papa ai responsabili delle Comunità cristiane libanesi e ai membri delle delegazioni. Proseguirà con la preghiera nella basilica di San Pietro e con le successive sessioni di consultazioni al Palazzo Apostolico. La giornata si chiuderà con il discorso del Papa alle 18. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, Corte Suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre

Le notizie del giorno | 04 marzo - Serale

Cosa sono la missione Ue Aspides e le altre operazioni nel Mar Rosso: il ruolo dell'Italia