Covid: Torteria negazionista resta chiusa, respinto ricorso

La procura di Ivrea ha respinto nuova richiesta dissequestro
La procura di Ivrea ha respinto nuova richiesta dissequestro
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 22 GIU - Resta chiusa la Torteria di via Orti a Chivasso (Torino), sotto sequestro dallo scorso 6 maggio. Il locale, diventato ritrovo di negazionisti e no-mask nel periodo del Piemonte zona rossa e arancione a causa del Covid, resterà chiuso ad oltranza. La procura di Ivrea ha respinto una nuova richiesta di dissequestro avanzata nei giorni scorsi dagli avvocati difensori di Rosanna Spatari, la titolare del locale, diventata, sui social, uno dei simboli delle proteste contro le chiusure imposte dall'emergenza Covid. Due settimane fa anche il tribunale del Riesame di Torino aveva confermato il sequestro della torteria. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: Trump vince le primarie dei repubblicani in tre Stati in un solo giorno

Svizzera: referendum per la riforma delle pensioni, urne aperte

Gaza: proteste a Tel Aviv e Gerusalemme, attesa la reazione di Hamas per il cessate il fuoco