ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Sorprende ladri in casa e viene ucciso, funerali a Piossasco

Di ANSA
Chiesa gremita per addio ad architetto morto scorso 9 giugno
Chiesa gremita per addio ad architetto morto scorso 9 giugno
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TORINO, 21 GIU – La chiesa dei Santi Apostoli di
Piossasco (Torino) era gremita questa mattina per i funerali di
Roberto Mottura, l’architetto di 49 anni ucciso lo scorso 9
giugno durante un tentativo di rapina nella sua abitazione da
due malviventi che sono poi fuggiti. In prima fila la moglie
Laura e il figlio Tommaso, i parenti e gli amici di sempre che
con lui condividevano la passione per la mountain bike. “Roberto ha coltivato nella famiglia un grande sogno, l’amore
per i valori della vita con le persone che hanno condiviso con
lui le stesse attese e speranze – ha detto nella sua omelia il
parroco, don Giacomo Garberò -. Il sogno ci ricorda che il
meglio deve ancora venire. Il sogno che Dio ha messo nel suo
cuore non è una meta irraggiungibile. Il sogno di una società
più umana e fraterna trova infatti il suo compimento nella
resurrezione. Ora Roberto, dal cielo veglia su tutti noi”. La salma è stata accompagnata al tempio crematorio di
Piscina. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.