EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Pistola puntata per un parcheggio in vacanza, arrestato

'Parenti indirizzati da infermieri verso alcune pompe funebri'
'Parenti indirizzati da infermieri verso alcune pompe funebri'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NUORO, 19 GIU - Una lite per un parcheggio tra vacanzieri a San Lucia, sulla costa centro orientale della Sardegna, stava per sfociare in tragedia giovedì pomeriggio: un uomo di 64 anni, originario di Oristano ma residente in Lombardia, ha puntato una pistola contro tre ragazzi della provincia di Firenze, che poco prima avevano rischiato la collisione con la sua auto mentre uscivano da un parcheggio. L'uomo si infuria, segue una lite con i tre giovani, al culmine della quale estrae una pistola dal cruscotto e la punta contro di loro. I tre sporgono denuncia ai carabinieri della Compagnia di Siniscola e grazie alla targa dell'auto fornita dalle vittime, rintracciano il 64enne in un albergo a La Caletta e lo arrestano. In una successiva perquisizione della vettura, come ha spiegato il capitano Fabrizio Borghini nel corso di una conferenza stampa nella sede del comando provinciale dei carabinieri di Nuoro, i militari hanno rinvenuto la pistola "perfettamente funzionante ma detenuta senza le autorizzazioni di legge". Il gip del tribunale barabricino ha convalidato l'arresto restituendo però la libertà all'uomo, che ora verrà processato con l'accusa di minaccia aggravata e porto abusivo di arma. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace

Blocco informatico: lento ripristino delle attività dopo l'aggiornamento di Crowdstrike

Le notizie del giorno | 19 luglio - Serale