EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Picchiato e malnutrito a 5 mesi, indagata la mamma a Lecce

In un'azienda in Friuli Venezia Giulia
In un'azienda in Friuli Venezia Giulia
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - LECCE, 16 GIU - Una mamma 22enne, originaria di un comune del Sud Salento, è indagata dalla Procura di Lecce per aver maltrattato il figlioletto di appena cinque mesi. Alla donna è stato notificato l'avviso di conclusione delle indagini dal pm inquirente, Simona Rizzo. E' accusata di reiterate percosse e graffi, condotte di costante disinteresse verso i doveri genitoriali di assistenza materiale e affettiva, e di aver causato al piccolo uno stato di malnutrizione e una persistente sofferenza fisica e morale. Tra i vari episodi contestati dalla Procura, avvenuti tra l'ottobre 2020 e lo scorso gennaio, l'aver causato al piccolo, durante il ricovero in ospedale, varie lesioni al mento, al braccio destro e ad un occhio, nonché di avergli rotto un labbro. Alla donna è stata sospesa la potestà genitoriale dal Tribunale per i Minorenni di Lecce. Il bimbo, che ha da poco compiuto un anno, è stato affidato ad una struttura protetta. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: Joe Biden si ritira dalla corsa presidenziale, appoggio a Kamala Harris

Bangladesh: studenti non fermano la protesta, il governo estende il coprifuoco

Trump tesse le lodi di Putin, Xi e Orbán, sull'attentato: "Ho preso un proiettile per la democrazia"