ULTIM'ORA
This content is not available in your region

>ANSA-IL-PUNTO/COVID: Sardegna, variante delta su set Disney

Di ANSA
Vaccini, consegnate oggi altre 80mila dosi Pfizer
Vaccini, consegnate oggi altre 80mila dosi Pfizer
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CAGLIARI, 16 GIU – Preoccupano i casi di variante
delta nel nord Sardegna. Sono 22 i casi di positività e 84 le
persone in quarantena nel focolaio scoppiato nei giorni scorsi a
Trinità d’Agultu, partito dalla troupe della produzione Disney
al lavoro nelle coste del nord Sardegna per girare il film “La
Sirenetta”.
L’Ats Sardegna e la Assl di Olbia, attraverso il Dipartimento di
Prevenzione e il Servizio di Igiene e Sanità pubblica Area Nord,
per il tramite del Servizio di Igiene pubblica di Tempio
Pausania, dal 6 giugno hanno avviato le procedure di indagine
epidemiologica e tracciamento del territorio, partendo proprio
da un primo caso positivo riscontrato nella troupe Disney.
Sono 15 i casi di sospetta variante Delta sotto esame a Sassari,
nel laboratorio di microbiologia dell’Aou. La cosiddetta
variante indiana è stata accertata in un solo caso nel nord
Sardegna, in una persona che fa parte della troupe
cinematografica Disney impegnata sulle coste sarde nelle riprese
del film “La Sirenetta”. Il paziente è l’unico fra i 13 positivi
riscontrati all’interno del gruppo Disney a essere ricoverato
nel reparto Malattie infettive dell’Aou di Sassari. Gli altri
sono in isolamento a Trinità d’Agultu, località dove è scoppiato
e si è diffuso il focolaio.
Intanto si mantiene stabile, complessivamente, la curva dei
contagi: nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale
sono stati rilevati 24 casi (ieri 22) e un decesso (1.485 in
tutto). In 24 ore sono stati eseguiti 1.737 tamponi, per un
tasso di positività dell’1,3%.
Gli ospedali continuano a svuotarsi: sono 70 (-3) i pazienti
ricoverati in area medica, mentre resta invariato il numero (6)
di quelli in terapia intensiva.
Capitolo vaccini. Oggi sono state consegnate altre 79.500 dosi
di Pfizer, che si aggiungono alle 9.700 di Moderna consegnate
lunedì, come da programma. Ulteriori 12.800 dosi, sempre di
Pfizer, arriveranno entro sabato – a supporto della
somministrazione eterologa agli under 60 già vaccinati con
AstraZeneca – mentre sono attese per la prossima settimana
ulteriori 77mila dosi, più 18mila di Moderna. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.