EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Papa: con pandemia più poveri, dare risposte a disoccupati

'Combattere il virus senza mirare ad interessi di parte'
'Combattere il virus senza mirare ad interessi di parte'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTA DEL VATICANO, 14 GIU - Con la pandemia "si è aggiunta un'altra piaga che ha moltiplicato ulteriormente i poveri". "Uno sguardo attento richiede che si trovino le soluzioni più idonee per combattere il virus a livello mondiale, senza mirare a interessi di parte. In particolare, è urgente dare risposte concrete a quanti patiscono la disoccupazione, che colpisce in maniera drammatica tanti padri di famiglia, donne e giovani". Lo dice il Papa nel Messaggio per la Giornata Mondiale dei Poveri che sarà celebrata il 14 novembre. La povertà è frutto di un sistema "senza scrupoli", rileva ancora il Papa nel Messaggio. Francesco condanna chi considera i poveri "un peso intollerabile per un sistema economico che pone al centro l'interesse di alcune categorie privilegiate. Un mercato che ignora o seleziona i principi etici crea condizioni disumane che si abbattono su persone che vivono già in condizioni precarie. Si assiste così alla creazione di sempre nuove trappole dell'indigenza e dell'esclusione, prodotte da attori economici e finanziari senza scrupoli, privi di senso umanitario e responsabilità sociale". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La crisi immobiliare colpisce la Grecia, i prezzi delle case sono aumentati dell'11 per cento

Francia, Macron rassicura la Nato sugli impegni per l'Ucraina: dilemma maggioranza e primo ministro

Le notizie del giorno | 12 luglio - Serale