Vaccini: Lazio, stop a Open Week Astrazeneca per 18-30 anni

Regione, auspichiamo decisioni chiare, specie su richiami
Regione, auspichiamo decisioni chiare, specie su richiami
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 11 GIU - "Ieri sera abbiamo sospeso le prenotazioni e gli appuntamenti dei cittadini della fascia 18-30 anni che avevano prenotato la prima dose con AstraZeneca durante l'open week. Verranno riprogrammati con altri vaccini". Così l'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato, parlando dell'iniziativa in corso fino a domenica, in occasione della conferenza stampa per l'avvio delle prenotazioni on line per il vaccino dai medici di medicina generale. "Attendiamo le prossime decisioni che noi auspichiamo rapide, chiare e inequivocabili da parte del Cts e del ministero circa modalità di utilizzo e somministrazioni e le rispettive fasce di età per il vaccino Astrazenea, soprattutto per quanto riguarda il richiamo - ha aggiunto D'Amato - è un passaggio importante e ci attendiamo che venga risolto in maniera chiara e inequivocabile nelle prossime ore". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina, la Russia avanza sul fronte orientale. Zelensky: "alleati ci difendano come con I

"L'Europa che vogliamo": ecco il progetto del Pd per le elezioni di giugno

Israele risponde così agli inviti alla moderazione: "Colpiremo l'Iran al momento giusto"