In Umbria via a vaccinazione con Johnson in farmacie

Aumentano i ricoveri, due in più in terapia intensiva
Aumentano i ricoveri, due in più in terapia intensiva
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PERUGIA, 10 GIU - Da lunedì in Umbria "partirà un intervento vaccinale di supporto con le farmacie e il vaccino appropriato, dunque Johnson&Johnson, per gli ultrasettantenni": ad annunciarlo è stato il commissario regionale all'emergenza Covid, Massimo D'Angelo, nel corso del punto settimanale sull'andamento della pandemia. Sono 116 - è stato spiegato - le farmacie che hanno aderito alla campagna. Ciascuna agirà attraverso "un'agenda ad hoc", dopo l'adesione da parte del cittadino, che poi riceverà la comunicazione con data, ora e luogo della somministrazione. "Essendo capillarmente distribuite sul territorio regionale - ha proseguito D'Angelo - le farmacie assicureranno un'ulteriore forma di adesione all'intervento vaccinale". Intanto, entro questa settimana verranno concluse le vaccinazioni negli hub per gli ultracinquantenni che hanno aderito, mentre "in sei distretti - ha spiegato Fortunato Bianconi, amministratore unico di Umbria Digitale - già in queste ore si comincerà chiamare i soggetti della fascia 40-49 anni". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Crisi in Medio Oriente: quale futuro per la difesa comune europea

Clima, Grecia: sembra di stare su Marte, è Atene

Il ministro dell'Interno britannico in Italia: "Soluzioni innovative per fermare i migranti"