Violenza donne: ragazza aggredita a Cosenza, caccia a autore

Ventisettenne stava scattando foto in un giardino pubblico
Ventisettenne stava scattando foto in un giardino pubblico
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - COSENZA, 09 GIU - Stava scattando delle foto all'interno della Villa Vecchia a Cosenza, quando un uomo l'ha afferrata alle spalle e spinta verso un muro. Una donna di 27 anni è la vittima di una violenza sessuale avvenuta in un giardino pubblico della città. L'uomo, secondo quanto ha riferito la ragazza, ha iniziato a palpeggiarla, tenendola stretta tra sé e la parete, per poi scappare. La ventisettenne, in evidente stato di shock, è riuscita ad uscire dal giardino pubblico precipitandosi in strada, dove ha chiesto aiuto ad alcuni passanti. Sul posto sono giunti gli uomini della Polizia di Stato, immediatamente allertati dai cittadini. La ragazza ancora molto scossa non è riuscita a fornire una descrizione dell'aggressore, ma gli agenti hanno avviato le indagini anche con il supporto delle registrazioni delle telecamere di videosorveglianza della zona. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, Corte Suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre

Le notizie del giorno | 04 marzo - Serale

Cosa sono la missione Ue Aspides e le altre operazioni nel Mar Rosso: il ruolo dell'Italia