EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

A Milano il Temporary Caffè Nespresso X Chiara Ferragni

Una collaborazione nel segno della sostenibilità
Una collaborazione nel segno della sostenibilità
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 09 GIU - Nel centro di Milano nasce un nuovo spazio iconico dedicato alla caffetteria e alla ristorazione firmato da Nespresso e Chiara Ferragni, l'imprenditrice digitale italiana da milioni di follower. Dal 10 giugno al 18 luglio il Nespresso X Chiara Ferragni Temporary Caffè accoglierà clienti e fan in piazza del Carmine 1 a Milano, a due passi dal Duomo. Protagonista sarà il caffè con una speciale ricetta format da Chiara Ferragni. Lo spazio, dai colori pop ispirati all'estate , è una vera full immersion nello stile di Chiara Ferragni, dove l'iconico occhio marchio dell'imprenditrice digitale è affiancato al monogramma di Nespresso. La collaborazione di Nespresso con Chiara Ferragni nasce nel segno della sostenibilità e dell'empowerment femminile. "La sostenibilità è un valore fondante di Nespresso - ha sottolineato Stefano Goglio, Direttore Generale di Nespresso Italiana -. Da sempre siamo attivi in questo campo e abbiamo l'ambizione di diventare carbon neutral entro la fine del 2022". Chiara Ferragni ha invece sottolineato come il tema della sostenibilità "è molto importante e bisogna parlarne il più possibile, servono anche piccoli gesti come utilizzare meno la plastica. Per me è importante farmi portatrice di questi messaggi positivi e farli conoscere alle persone". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

India: le celebrazioni per il matrimonio dell'anno tra Anant Ambani e Radhika Merchant

Attentato a Donald Trump: le reazioni della politica internazionale

Attacco al campo di al-Mawasi, Netanyahu: "Non c'è certezza su morte di Deif"