Vaccini: Fedriga, macchina Regioni è pronta per terze dosi

Presidente, ma se annuale serve coinvolgere medici e farmacie
Presidente, ma se annuale serve coinvolgere medici e farmacie
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 08 GIU - "Abbiamo una macchina delle Regioni che è pronta già da adesso a partire, ma è chiaro che una cosa è se serve una terza dose e poi finisce là, un'altra se sarà un vaccino annuale". Così il presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, a Sky Tg24, sull'ipotetica somministrazione di una terza dose di vaccini. "Se diventasse un vaccino ripetitivo - ha spiegato - a quel punto noi dovremmo passare dalla straordinarietà di questa campagna vaccinale all'ordinarietà, che significa coinvolgere i medici di medicina generale e le farmacie". Solo allora "potremo smantellare gli hub vaccinali", come ipotizzato da Figliuolo. "Un'organizzazione straordinaria sul lungo periodo diventa insostenibile - ha sottolineato Fedriga - ma dall'altra parte dobbiamo avere la certezza di garantire il diritto alla salute dei nostri cittadini". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni anticipate in Croazia, urne aperte per rinnovare il Parlamento

Russia, respinto l'appello di un uomo arrestato per l'attentato alla Crocus city hall di Mosca

Le notizie del giorno | 17 aprile - Pomeridiane