Toscana, hub vaccinale anche dentro l'autodromo del Mugello

Domani l'apertura: centro potrà somministrare 360 dosi al giorno
Domani l'apertura: centro potrà somministrare 360 dosi al giorno
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - FIRENZE, 05 GIU - Un hub vaccinale nell'autodromo del Mugello, a Scarperia (Firenze). Il centro vaccinale, il secondo del Mugello, aprirà domani alle 9. L'hub, spiega la Ausl Toscana centro, avrà una capacità di 360 dosi al giorno su 2 linee vaccinali, attive su tre turni dalle 8 alle 22, per 14 ore al giorno, sette giorni su sette. L'area dedicata alle vaccinazioni è stata allestita con 2 box e un terzo di emergenza, ha una zona di accoglienza e una di stazionamento post vaccinazione. L'accesso avverrà attraverso un ingresso riservato, l'ingresso 'Luco, posto accanto a quello principale, il grande casco, dell'Autodromo. Nelle immediate adiacenze dell'hub si trova un ampio parcheggio dedicato. L'apertura dell'hub nell'autodromo, "si colloca nell'ottica di garantire - spiega la Asl - una copertura totale per la popolazione del Mugello e per offrire un'opportunità in più a tutti gli assistiti della Ausl Toscana centro. Con le 1080 dosi al giorno dell'hub di Dicomano e le somministrazioni residue di seconde dosi al Centro polivalente a Borgo San Lorenzo, la capacità vaccinale del territorio del Mugello da domani sarà intorno alle 1500 dosi giornaliere contestualmente a un aumento della capacità di somministrazione di tutta la Toscana centro grazie ai 16 Hub già in attività nel territorio di competenza. Dall'11 febbraio a oggi sono stati somministrati in tutti e 16 gli hub della Asl un totale di 429.668 vaccini, di cui 37.751 solo nel mese di maggio". "La Toscana non si ferma, anzi continua ad aprire nuovi hub grazie a un grande e capillare lavoro di squadra" le parole del presidente della Regione Eugenio Giani. L'attivazione dell'hub dell'Autodromo è stata possibile grazie alla collaborazione tra l'Azienda sanitaria Toscana centro, Società della salute del Mugello, Comune di Scarperia e San Piero a Sieve, Mugello Circuit e associazioni del volontariato. "Così come per il terremoto del 2019 - spiega Paolo Poli, ad di Mugello Circuit -, ci siamo messi a disposizione della comunità locale: in questo caso l'obiettivo è far 'correre' sempre più veloce la campagna vaccinale per il Covid-19". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Al via Vinitaly: oltre 4mila cantine presenti, Lollobrigida contestato

Israele, si riunisce il gabinetto di guerra per decidere la risposta all'attacco iraniano

Ondata di caldo dal Portogallo all'Italia, bagno nei laghi in Austria