EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Nigeria: liberato il sacerdote rapito il 20 maggio

Nel corso di quell'attacco era stato ucciso un suo confratello
Nel corso di quell'attacco era stato ucciso un suo confratello
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTA DEL VATICANO, 03 GIU - Padre Joe Keke, rapito il 20 maggio in Nigeria da uomini armati, è stato rilasciato. Lo ha annunciato padre Chris Omotosho, direttore delle comunicazioni della diocesi di Sokoto, secondo quanto riferisce la fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che Soffre che "ringrazia chi si è speso concretamente in questi giorni per la sua liberazione". In quell'attacco era stato ucciso un altro sacerdote, don Alphonsus Yadhim Bello. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Attacco al campo di al-Mawasi, Netanyahu: "Non c'è certezza su morte di Deif"

Stati Uniti: Donald Trump ferito durante un attentato in Pennsylvania

Olimpiadi: tuffo nella Senna per la ministra dello Sport Oudéa-Castéra