Grandi Navi: attraccata all'alba a Venezia la Msc Orchestra

Scortata da Guardia Costiera, sabato partenza tra proteste
Scortata da Guardia Costiera, sabato partenza tra proteste
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENEZIA, 03 GIU - E' attraccata all'alba alla Stazione Marittima di Venezia la "Msc Orchestra", prima 'Grande nave' da crociera a riprendere le attività con partenza dallo scalo lagunare dopo il lungo stop causato dalla pandemia. L'imbarcazione, 92.409 tonnellate di stazza lorda per 2.550 passeggeri e 1.050 membri dell'equipaggio, è entrata dalla Bocca di Porto del Lido intorno alle ore 5.00 e ha effettuato le manovre di attracco alla riva alle 6.20. Il tragitto in laguna è invariato rispetto al passato, passando per il Bacino di san Marco e il canale della Giudecca, visto che non sono ancora stati progettati o predisposti gli attracchi alternativi previsti dall'ultimo Decreto trasporti, quello provvisorio a Porto Marghera, e men che meno quello fuori dalla laguna, per cui occorrerà un concorso di idee internazionale ancora da bandire. Lungo il passaggio in laguna, oltre che da tre rimorchiatori, la Msc Orchestra è stata 'scortata' da due motovedette della Guardia Costiera. Per la partenza della crociera, prevista sabato 5 giugno alle ore 17.00, sono state annunciate manifestazioni di protesta da parte dei comitati 'No Navi', ma anche di sostegno da parte del coordinamento tra gli operatori portuali. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina, Kiev teme un tentativo di sfondamento più ampio nell'estate del 2024

Ungheria, ecco le norme sull'immigrazione più severe d'Europa

Repubblica Democratica del Congo: preoccupa l'inquinamento da estrazione petrolifera