ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ghiacciai: partita missione Ice memory sul Monte Rosa

Ricercatori italo-svizzeri effettueranno carotaggio del Gorner
Ricercatori italo-svizzeri effettueranno carotaggio del Gorner
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – VENEZIA, 03 GIU – Rimandata per tutto il mese di
maggio, a causa delle cattive condizioni meteo, è finalmente
partita sul gruppo del Monte Rosa la missione ‘Ice Memory’, che
impegnerà un gruppo i italo-svizzero di ricercatori nel
tentativo di estrarre dal ghiacciaio Gorner una carota di
ghiaccio profonda 80 metri, per lo studio del clima. Il Gorner è
il secondo ghiacciaio delle Alpi per estensione (40 km
quadrati). Gli scienziati., dell’Univesrità di Ca’ Foscari e del
centro di ricerca svizzero Paul Scherrer, hanno trascorso due
notti di acclimatamento alla Capanna Gnifetti, a oltre 3.600
metri, e ora hanno iniziato i preparativi di allestimento del
campo e soprattutto il ‘maxi-‘trapano’ con il quale verrà
estratta la carota di ghiaccio. Da oggi faranno base alla
Capanna Margherita, il rifugio più alto d’Europa (4.554 metri),
riaperta appositamente per i ricercatori, nel pieno spirito
della sua missione di supporto alla ricerca scientifica. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.