This content is not available in your region

Emiliano, Puglia terra di dialogo fra est-ovest

Access to the comments Commenti
Di ANSA
'Torniamo alla vita, a Pietroburgo per rinsaldare cooperazione'
'Torniamo alla vita, a Pietroburgo per rinsaldare cooperazione'

(ANSA) – SANPIETROBURGO, 03 GIU – Investimenti (possibili) e
nuove partnership, certo. È il primo obiettivo della missione a
San Pietroburgo della Puglia, unica regione ospite ufficiale del
Forum Economico Internazionale (SPIEF), guidata dal presidente
Michele Emiliano. Un percorso iniziato ormai quindici anni fa e
che ora potrebbe arricchirsi con cooperazioni “sul fronte della
salute”, specie in campo neo-natale, e sulla “farmaceutica”. Ma
non solo. Perché è chiaro che, in un “momento teso” nei rapporti
fra est e ovest, la “diplomazia delle città e delle regioni” può
fare la sua parte per contribuire al dialogo – specie se si
tratta della Puglia, la terra “più russa d’Italia”, grazie a San
Nicola. “Ognuno al suo posto, non c’immischiamo in quelle che sono le
grandi questioni geopolitiche”, spiega Emiliano all’ANSA a
margine del forum. “Noi ospitiamo importanti basi della Nato e
siamo fedeli alle nostre alleanze. Gli americani, con cui
abbiamo ottimi rapporti, conoscono le nostre attività e per
certi versi le appoggiano. Questa sera, davanti al palazzo
dell’Ermitage, l’orchestra del teatro Petruzzelli si esibirà
davanti a 40mila persone. Non sarebbe stato possibile senza
l’appoggio del governo italiano, che ha permesso la vaccinazione
delle maestranze. È a suo modo un segnale”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.