EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

>ANSA-IL-PUNTO/COVID,Sardegna ritorna bianca ma non più sola

Rt a 0.5. Solinas, ripartenza ma non sarà un liberi tutti
Rt a 0.5. Solinas, ripartenza ma non sarà un liberi tutti
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 28 MAG - Da lunedì 31 maggio la Sardegna ritorna in zona bianca, esattamente tre mesi dopo la prima volta, unica regione d'Italia. Ma stavolta non è più sola come allora: promosse anche Friuli Venezia Giulia e Molise. A pesare sulla decisione di un nuovo cambio di colore per l'Isola i dati del monitoraggio settimanale Iss-Ministero per la cabina di regia: "solo" 239 contagi in una settimana con un calo del 42,7% in sette giorni, che significa circa 13 casi per 100mila abitanti e un R(t) a 0.5 e una valutazione complessiva del rischio bassa, con una pressione dei ricoverati Covid che non supera il 13% nelle terapie intensive e del 10% in area medica. Anche se oggi si registra un lieve aumento dei casi nelle ultime 24 ore - 52 nuovi contagi, per un tasso di positività dell'1,4% - e tre nuovi decessi. Prosegue invece il calo dei ricoveri ora arrivati a quota 166. Con il passaggio in zona bianca riprenderanno tutte le attività, non ci sarà più il coprifuoco e anticiperanno le riaperture tutti quei settori la cui ripartenza era prevista tra il 15 giugno e il 1 luglio: matrimoni, fiere, parchi tematici, convegni e congressi, piscine al chiuso, centri termali, sale giochi, bingo e casino, centri ricreativi e sociali, corsi di formazione pubblici e privati, competizioni sportive al chiuso. Soddisfatto il presidente della Regione, Christian Solinas, che però avverte: "Il ritorno alla zona bianca segna un nuovo punto di partenza per l'Isola, dopo tanti sacrifici. L'attribuzione della fascia a più basso rischio comporta un allentamento significativo delle restrizioni, ma non sarà un 'liberi tutti'. Il virus rappresenta ancora un pericolo". Nel frattempo è attesa un nuova ordinanza: oggi scadono infatti le prescrizioni che obbligano i viaggiatori che arrivano in Sardegna a registrarsi sul sito o sulla app e a presentarsi con il certificato di avvenuta vaccinazione o di tampone negativo effettuato nelle 48 precedenti o con la volontà di sottoporsi al tampone negli spazi dedicati o successivamente. Non è detto però che la nuova ordinanza riproponga queste prescrizioni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: tensione tra Israele e Hezbollah, Cuba si unisce alla causa del Sudafrica

Enrico Letta potrebbe essere l'asso nella manica di Macron nel gioco dei vertici dell'Ue contro l'estrema destra

Svizzera: in carcere per sfruttamento i membri della famiglia miliardaria Hinduja