ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Migranti: Comm.Governo Fvg, applicabile accordo riammissioni

Audizione Valenti, procedura sospesa ma dipende da volontà
Audizione Valenti, procedura sospesa ma dipende da volontà
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TRIESTE, 26 MAG – L’accordo bilaterale tra Italia e
Slovenia “è stato ritenuto dal Ministero non solo valido ma
applicabile e coerente con la legislazione europea, in
particolare con il regolamento di Dublino, nella misura in cui
la Slovenia è un paese che garantisce l’esercizio degli stessi
diritti da parte dei migranti e di rivendicare la protezione
internazionale così come in Italia”. Lo ha detto oggi il
Commissario di Governo Fvg e prefetto di Trieste, Valerio
Valenti, durante l’audizione al Comitato parlamentare di
controllo sull’attuazione dell’accordo di Schengen, di vigilanza
sull’attività di Europol, di controllo e vigilanza in materia di
immigrazione. Valenti ha riferito che “al momento la procedura è sospesa”,
ma allo stesso tempo “i presupposti giuridici sono ritenuti
esistenti” mentre per quanto riguarda “quelli fattuali dipenderà
dalla volontà” di applicarli o no.
“Certamente per i migranti che non presentano richiesta d’asilo
al momento del rintraccio – ha precisato – o non manifestano
comunque la volontà di asilo, potrebbe essere ripresa anche la
riammissione informale nei confronti della Slovenia”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.