EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Covid: mons. Raspanti positivo, vice presidente Cei è a casa

Vescovo di Acireale asintomatico, aveva già fatto il vaccino
Vescovo di Acireale asintomatico, aveva già fatto il vaccino
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ACIREALE, 23 MAG - Il vice presidente della Conferenza episcopale italiana e vescovo di Acireale, mons. Antonino Raspanti, è risultato positivo al Covid 19. Nei giorni scorsi aveva avuto somministrato il vaccino. Lo rende noto la sua Diocesi dopo avere appreso "alle 13 di oggi dell'esito del tampone molecolare". Nel comunicato "si precisa che le condizioni di salute del vescovo sono buone, essendo lui al momento quasi totalmente asintomatico e ravvisando solo un leggero mal di gola". Mons. Raspanti, come da protocollo, è nella sua abitazione nel Vescovado di Acireale in isolamento per evitare la trasmissione del virus. Il vescovo Raspanti "ringrazia quanti sono vicini a lui con la preghiera e l'affetto in questo tempo di pandemia che mette a dura prova la salute e le abitudini delle persone". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Proteste in Nuova Caledonia: i motivi delle accuse della Francia all'Azerbaijan

Repubblica Democratica del Congo, il portavoce dell'esercito: "Sventato un tentativo di golpe"

Iran, incidente in elicottero presidente Raisi, localizzato rottame bruciato: nessun segno di vita