EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Napoli:Manfredi rinuncia,non potrei rispondere a aspettative

Comune ha passività oltre 5 miliardi, siamo di fatto in dissesto
Comune ha passività oltre 5 miliardi, siamo di fatto in dissesto
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 18 MAG - "Al momento la mia disponibilità, in queste condizioni, sarebbe inutile perché non potrei fare quello che credo si debba fare: rispondere concretamente alle aspettative dei napoletani". Così si conclude una lunga lettera in cui Gaetano Manfredi annuncia che non si candiderà a sindaco di Napoli per la coalizione di centrosinistra con il Movimento 5 Stelle. L'ex ministro e rettore della Federico II era in pole position per la candidatura ma ha deciso di rinunciare. "Il Comune presenta una situazione economica e organizzativa drammatica. Le passività superano abbondantemente i cinque miliardi di euro, tra debiti e crediti inesigibili. Le partecipate sono in piena crisi e si prospettano difficoltà a erogare i servizi. La macchina amministrativa è povera di personale e competenze indispensabili. La capacità di spesa corrente è azzerata. Siamo, di fatto, in dissesto", scrive Manfredi. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Blocco informatico: Microsoft stima 8,5 milioni di computer colpiti dal guasto di Crowdstrike

Alta tensione tra Israele e Houthi: morti e feriti a Hodeida, abbattuto un missile dallo Yemen

Yemen: attacco di Israele contro Hodeida, morti e feriti nella città controllata dagli Houthi