ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Scultore danneggia sua opera sui viali a Lucca, denunciato

Polizia lo coglie in flagranza. Lui dice: 'Non mi ascoltano'
Polizia lo coglie in flagranza. Lui dice: 'Non mi ascoltano'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – FIRENZE, 17 MAG – Curiosa scoperta della polizia a
Lucca, stamani, intervenuta per il danneggiamento in corso di
una scultura, peraltro dedicata all’immigrazione.
L’identificazione dell’uomo, che è stato denunciato per
danneggiamento aggravato, ha sorpreso i poliziotti dato che si
tratta dello stesso scultore dell’opera il quale ha dichiarato
agli operatori di aver compiuto il gesto perché, riferisce la
questura di Lucca, “non mi ascoltano”. L’artista, mediante l’uso di un flessibile, aveva staccato
quasi tutte le foglie dei rami della scultura e scritto sopra la
frase “Oggi è domenica, domani si muore”. E’ accaduto alle 6,
nella rotonda stradale davanti a Porta Sant’Anna. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.