"Non affitto a stranieri", casa negata a una coppia

Denunciato episodio di discriminazione a Pavia
Denunciato episodio di discriminazione a Pavia
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PAVIA, 12 MAG - Una coppia residente a Pavia si sarebbe vista rifiutare l'affitto di una casa dopo che il proprietario, all'appuntamento per la firma del contratto, ha visto che il marito della donna che l'aveva contattato è un uomo di colore. Secondo quanto riferito, il proprietario avrebbe deciso di far saltare l'intesa che era stata raggiunta con un contatto telefonico, affermando "Non affitto a stranieri". A nulla sono valse le rimostranze della coppia ed in particolare della donna che ha spiegato che suo marito vive in Italia da 30 anni, si è laureato a Pavia ed è un professionista affermato. Il proprietario non ha voluto sentire ragioni. La coppia non ha voluto denunciare il fatto all'autorità giudiziaria, ma lo ha comunque segnalato allo Sportello Antidiscriminazioni del Comune di Pavia. "Le persone devono capire che la discriminazione è una condotta illecita - ha dichiarato la donna -. Non è giusto escludere qualcuno per le proprie origini o per le proprie abitudini, nonostante su questo si sia fatta e si faccia ancora tanta propaganda politica per intercettare il consenso di persone che si lasciano ancora persuadere da certi ragionamenti". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Commissione Ue, il possibile ritorno di Mario Draghi in Europa piace in Italia

Usa, Donald Trump a cena con Andrzej Duda a New York: il tycoon sonda il terreno per la Casa Bianca

Germania, il leader in Turingia dell'Afd a processo per uno slogan nazista