This content is not available in your region

'Frenatore seriale dei treni' incubo dei pendolari, denunciato

Access to the comments Commenti
Di ANSA
L'uomo aveva anche costretto aereo a tornare indietro a Orio
L'uomo aveva anche costretto aereo a tornare indietro a Orio

(ANSA) – GENOVA, 07 MAG – Parafrasando il libro di Georges
Simenon, era diventato l’uomo che “fermava i treni”. Il
frenatore seriale, 18 casi accertati e altrettanti con ogni
probabilità a lui riconducibili, è stato denunciato dalla
polizia ferroviaria di Genova. Nei guai è finito un uomo di 47
anni, bulgaro, diventato l’incubo dei pendolari liguri,
piemontesi e lombardi. Ore e ore di ritardi accumulati per puro
divertimento. L’uomo saliva a bordo dei treni e quando il convoglio
prendeva velocità azionava il freno di emergenza. In alcuni casi
azionava quelli di più vagoni facendo accumulare ritardi oppure
spaccava i finestrini con attrezzi da lavoro. Gli investigatori
hanno così iniziato a visionare le telecamere di sorveglianza
della rete ferroviaria e raccolto le testimonianze dei
capotreno. Fino a due sere fa quando sul regionale proveniente
dal Piemonte è stata segnalata una nuova frenata “anomala”.
Inoltre, qualche giorno fa, l’uomo è anche riuscito a bloccare
un aereo partito da Orio al Serio: completamente ubriaco ha
iniziato inveire perché, forse convinto di essere su un treno,
non riusciva a trovare il freno di emergenza. Non riuscendo a
farlo calmare, il comandante ha invertito la rotta ed è tornato
a Orio. Per tutti gli episodi è stato denunciato per
interruzione di pubblico servizio. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.