EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Covid: Fvg, 24 positivi su 2.979 tamponi e test; 3 decessi

Ricoveri terapie intensive 34, in altri reparti 217
Ricoveri terapie intensive 34, in altri reparti 217
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 02 MAG - Oggi in Fvg su 2.280 tamponi molecolari sono stati rilevati 23 nuovi contagi con una percentuale di positività dell'1,01%. Sono inoltre 699 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali è stato rilevato un caso (0,14%). I decessi registrati sono 3, i ricoveri nelle terapie intensive sono 34 mentre quelli in altri reparti risultano essere 217. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.714, con la seguente suddivisione territoriale: 792 a Trieste, 1.972 a Udine, 663 a Pordenone e 287 a Gorizia. I totalmente guariti sono 88.961, i clinicamente guariti 5.455, mentre quelli in isolamento oggi scendono a 7.022. Dall'inizio della pandemia in Fvg sono risultate positive complessivamente 105.403 persone con la seguente suddivisione territoriale: 20.691 a Trieste, 50.220 a Udine, 20.528 a Pordenone, 12.789 a Gorizia e 1.175 da fuori regione. Nel dettaglio dei dati odierni sul Covid-19 in Fvg, nel settore delle residenze per anziani non sono stati rilevati casi di positività né tra le persone ospitate nelle strutture regionali né tra gli operatori chi vi lavorano. Sul fronte del Sistema sanitario regionale, nell'Azienda sanitaria Friuli Occidentale si registra la positività al virus di un medico. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Attentato a Trump: la cronologia in immagini dell'attacco

India: le celebrazioni per il matrimonio dell'anno tra Anant Ambani e Radhika Merchant

Attentato a Donald Trump: le reazioni della politica internazionale