This content is not available in your region

Vaccini: Sardegna supera le 200mila somministrazioni

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Si viaggia su 7mila dosi al giorno, Solinas "servono più fiale"
Si viaggia su 7mila dosi al giorno, Solinas "servono più fiale"

(ANSA) – CAGLIARI, 27 MAR – La Sardegna sfonda la quota dei
200mila somministrazioni di vaccino raggiungendo il 75,1% di
dosi inoculate (206.135) rispetto alle 274.490 arrivate
sull’Isola. Ieri negli hub e negli altri punti vaccinali sono
state somministrate 7.072 dosi, 5.554 prime inoculazioni e 1.518
richiami. Salgono così a 58.650 le persone che hanno completato
l’intero ciclo vaccinale, il 3,6% della popolazione.
Secondo l’elaborazione dei dati da parte di Covidtrends, al
ritmo attuale, per la vaccinazione di almeno l’80% dei sardi
bisognerà attendere a giugno 2022, mentre per la piattaforma di
simulazione “Vaccini per tutti” l’obiettivo potrebbe essere
centrato a maggio 2022: “Per farlo entro settembre 2021
bisognerebbe somministrare una media di 12.725 dosi al giorno”,
si legge nel portale Gedi che ospita il simulatore. E questo è
proprio l’obiettivo dell’Ats che ha dichiarato più volte di
voler premere sull’acceleratore arrivando a somministrare 15mila
dosi al giorno, il doppio rispetto a quelle inoculate oggi. “Stiamo lavorando per incrementare giorno dopo giorno il
nostro potenziale, ma il vero problema oggi restano le quantità
di dosi vaccinali assegnate alla Sardegna – dichiara il
governatore, Christian Solinas -. Continueremo comunque a
lavorare per migliorare l’intera macchina e consentire all’Isola
di accelerare al massimo non appena il numero di vaccini sarà
congruo e rispondente alle esigenze della nostra regione.
L’obiettivo resta la completa immunizzazione dei sardi nei tempi
più rapidi possibili”, conclude il presidente. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.