ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Vaccini: Sardegna, 17mila dosi al giorno entro fine aprile

Temussi, con target Figliuolo entro luglio prima dose a tutti
Temussi, con target Figliuolo entro luglio prima dose a tutti
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CAGLIARI, 01 APR – “Seguendo il nuovo target fissato
dal governo e da raggiungere entro fine mese, cioè 17mila
vaccini al giorno, saremo in grado di somministrare almeno la
prima dose a tutta la popolazione entro luglio”. Lo ha
dichiarato il commissario straordinario dell’Ats Massimo
Temussi, a margine della visita a Cagliari del generale
Francesco Paolo Figliuolo. Temussi ha ribadito che “abbiamo
bisogno di personale per arrivare a 12mila inoculazioni
giornaliere a metà aprile”. Attualmente lavorano sul campo per
le somministrazioni 450 persone. E’ il personale infatti il vero problema in Sardegna, non la
logistica, visto che il modello isolano funziona ed è stato
promosso dal commissario nazionale per l’emergenza. “In una
settimana – ricorda Temussi – abbiamo raddoppiato gli hub e
siamo pronti per aprirne un altro a Quartu, ad alta intensità”.
In generale, precisa, “sono poche le zone scoperte. La
sofferenza è più nelle aree metropolitane come Cagliari con
quasi mezzo milione di persone da vaccinare”. Temussi ha anche
annunciato che lo screening “Sardi e Sicuri” ricomincerà dopo
Pasqua a Sassari, dove stanno nascendo alcuni focolai. “Lo
screening – chiarisce – è ancora l’unica vera prevenzione”
(ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.