ULTIM'ORA
Advertising
This content is not available in your region

Pasqua: niente feste per alberghi di Venezia e Cortina

Sulle Diolomiti si prevede assalto a seconde case
Sulle Diolomiti si prevede assalto a seconde case
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – VENEZIA, 02 APR – L’effetto Covid pesa su Venezia
che neppure per Pasqua vedrà ospiti nei propri alberghi. I dati
dell’Asociazione veneziana albergatri sono impietosi: Il 70%
degli hotel è chiuso e quei pochi che resistono con l’apertura
quando va bene non hanno che una manciata di prenotazioni mentre
altri hotel al momento non hanno neppure un cliente in lista. Se
non arriveranno richieste last minute chiuderanno. A Cortina d’Ampezzo, il sindaco Gianpietro Ghedina dice “Ci
attendiamo un weekend un po’ più lungo, con una serie di deroghe
alla zona rossa, che sicuramente favoriranno gli spostamenti e
gli arrivi nelle seconde case. E’ prevista anche una
intensificazione dei controlli, sulle strade di accesso alla
conca. L’invito resta quello del rispetto delle regole, a tutela
della salute di tutti”. Ma per gli albergatori resta il tutto
chiuso. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.