ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Nasconde eroina anche nel forno per kebab, arrestato con altri 2

Sequestrati dalla polizia 15 kg di sostanza purissima
Sequestrati dalla polizia 15 kg di sostanza purissima
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 11 APR – Tre turchi sono stati arrestati
dalla polizia per traffico di droga dopo essere stati sorpresi a
trasportare 12,5 chili di eroina a bordo di un’auto bloccata
lungo la barriera autostradale di Milano sud. Uno di loro,
titolare di un’azienda che produce kebab all’ingrosso a Milano,
nascondeva nel forno industriale della sua ditta 2,5 chili di
eroina e 12mila euro in uno scatolone. Gli investigatori della Squadra mobile erano stati informati
da una fonte del passaggio dei corrieri sulla A1 a bordo di una
Volkswagen Tiguan per venerdì pomeriggio. Gli investigatori
dell’Antidroga hanno organizzato un posto di blocco poco dopo il
casello autostradale e hanno fermato i 3 stranieri, uno
residente a Milano, uno ad Alessandria e uno a Pordenone.
All’interno del bagagliaio, nascosti in una scatola di cartone,
c’erano 12 panetti e sei piccoli involucri di eroina purissima
per un peso complessivo di 12,5 chili. Inoltre ai turchi sono
stati sequestrati quasi 2mila euro in contanti. Nel corso degli accertamenti è emerso che uno di loro era
titolare dell’azienda di kebab e la perquisizione ha consentito
di recuperare altri 2,5 chili di eroina nascosti nel forno e
5mila euro in contanti nel suo appartamento. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.