This content is not available in your region

Incatena nipote 25enne e tenta di darle fuoco, arrestato

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Denunciato un anno di vessazioni anche su sorella uomo
Denunciato un anno di vessazioni anche su sorella uomo

(ANSA) – TARANTO, 11 APR – Terrorizzava da circa un anno la
sorella malata e i due figli di quest’ultima, che ospitava nel
suo appartamento, in un comune della provincia di Taranto, e li
sottoponeva a continue vessazioni. Spesso legava al letto la
sorella e incatenava la nipote 25enne, che cercava di
ribellarsi. In una circostanza ha anche cercato di dare fuoco
alla ragazza, ma la mamma e il fratello maggiore (affetto da
disagi psichici) sono riusciti a frapporsi facendo perdere
all’uomo l’accendino. Dopo la denuncia della ragazza e della sua
educatrice, la polizia ha arrestato un uomo di 49 anni, zio
della giovane. I poliziotti della Squadra Mobile di Taranto
hanno ricostruito la storia di violenza e sopraffazioni e
notificato allo “zio orco” un’ordinanza di custodia cautelare in
carcere emessa dal gip del tribunale ionico. La giovane vittima,
vissuta in Comunità fino all’età di 19 anni, si era poi
ricongiunta con la mamma malata e con il fratello maggiore, che
vivevano in casa dello zio materno. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.