Covid: provincia di Cuneo resta zona rossa

Incidenza casi è salita a 277, venerdì una nuova verifica
Incidenza casi è salita a 277, venerdì una nuova verifica
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 13 APR - Resta in zona rossa, fino al 18 aprile, la provincia di Cuneo, l'unica del Piemonte da ieri in arancione. L'incidenza dei casi Covid non solo non è scesa sotto la soglia dei 250 per 100 mila abitanti ma è salita a 277. Il ritorno in arancione era previsto da domani. "In linea con il nuovo decreto, la Regione - precisa una nota - si trova obbligata a prorogare la permanenza della provincia di Cuneo in zona rossa. Venerdì 16 aprile si procederà a una nuova verifica dell'evolversi della situazione, per analizzare la possibilità, in caso di miglioramento, di anticipare l'ingresso in zona arancione già dal weekend". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il Parlamento europeo approva il divieto sui prodotti realizzati con lavoro forzato

Parigi: la polizia sgombera decine di migranti davanti all'Università Sorbona

Regno Unito, legge sui migranti: i richiedenti asilo saranno deportati in Ruanda