EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Covid: Cartabia intitolerà carcere Bergamo a ex cappellano

La cerimonia il 19 aprile, il sacerdote morto per il virus
La cerimonia il 19 aprile, il sacerdote morto per il virus
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BERGAMO, 09 APR - Il 19 aprile il ministro della Giustizia, Marta Cartabia, sarà a Bergamo per intitolare ufficialmente la casa circondariale di via Gleno a don Fausto Resmini, cappellano del carcere per 28 anni e figura di riferimento e di grande carisma per il Bergamasco in ambito sociale, morto per il Covid-19 il 22 marzo 2020, quando Bergamo venne flagellata dalla prima ondata della pandemia. Già meno di due mesi dopo, il 16 maggio 2020, l'allora ministro della Giustizia Alfonso Bonafede accolse la richiesta dai deputati del Pd Elena Carnevali e Maurizio Martina di intitolare la struttura a don Resmini. Oltre che cappellano del carcere, don Fausto Resmini era impegnato al Patronato San Vincenzo e fondato la Comunità Don Lorenzo Milani di Sorisole, punto di riferimento per l'accoglienza di persone con difficoltà ed ex carcerati. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Arabia Saudita: tutto pieno alla Mecca, come è cresciuto l'indotto economico intorno all'Hajj

A Mario Draghi il premio europeo Carlos V, "L'Europa non sia passiva se prosperità minacciata"

Le notizie del giorno | 14 giugno - Pomeridiane