ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Morì carbonizzata assieme ad amica, arrestato marito

Accusato duplice omicidio, voleva incassare soldi assicurazione
Accusato duplice omicidio, voleva incassare soldi assicurazione
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TREVISO, 05 MAR – Un uomo di 70 anni è stata
arrestato dai Carabinieri con l’accusa di duplice omicidio
aggravato per la morte della moglie, Franca Fava, 68 anni, e di
un’ amica, Fiorella Sandre, 74, rimaste carbonizzate
nell’incendio della casa della coppia. L’episodio avvenne il 10
giugno 2020 a Castagnole di Paese, nel Trevigiano. Il rogo
dell’abitazione risultò essere stato appiccato intenzionalmente.
L’uomo era già indagato dalla Procura di Treviso. L’ordinanza di
custodia, emessa dal gip di Treviso, è stata eseguita dai
carabinieri di Montebelluna. Il movente del duplice omicidio,
secondo quanto emerso dalle indagini, sarebbe stato la volontà
dell’uomo di incassare i premi assicurativi per i danni
dell’incendio e per le due vittime. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.