This content is not available in your region

Messner, non temo Astrazeneca, accetto ogni vaccino

Access to the comments Commenti
Di ANSA
"Dopo la pandemia il turismo in Alto Adige va rivalutato"
"Dopo la pandemia il turismo in Alto Adige va rivalutato"

(ANSA) – BOLZANO, 19 MAR – “Non temo Astrazeneca. Si tratta
di pochissimi casi con serie complicazioni, soprattutto trombosi
cerebrale. Il mio cervello ha retto ben altro che un vaccino
anti-Covid”. Lo dice Reinhold Messner in un’intervista al
portale news altoatesino Salto.bz. Il 76enne sarà infatti
vaccinato nei prossimi giorni nel suo Comune di residenza in val
Venosta: “Accetterò qualsiasi vaccino”, mette in chiaro. Secondo
il Re degli Ottomila, “tutti devono farsi vaccinare, altrimenti
non funzionerà”. Messner critica la gestione della campagna vaccinale a
livello politico. “La logistica andrebbe affidata a chi lo fa
per mestiere. Comprendo perciò i malumori della gente per i
ritardi”, afferma. Per l’altoatesino il passaporto Covid
potrebbe essere “una via percorribile per tornare a lavorare”.
Alla luce della pandemia il turismo in Alto Adige andrebbe
comunque rivalutato. “L’Alto Adige regge 30 milioni di turisti,
ma vanno distribuiti diversamente, diversificando l’offerta”,
conclude Messner. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.