ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Gregoretti: udienza Gup a Catania con ambasciatore Massari

Deposizione come teste su 'ridistribuzione' migranti in Europa
Deposizione come teste su 'ridistribuzione' migranti in Europa
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CATANIA, 05 MAR – E’ cominciata, a Catania, con la
deposizione, come testimone, dell’ambasciatore Maurizio Massari,
in qualità di rappresentante permanente dell’Italia all’Unione
Europea, l’udienza preliminare per la richiesta di rinvio a
giudizio dell’ex ministro dell’Interno, Matteo Salvini,
accusato di sequestro di persona per il ritardo dello sbarco da
nave Gregoretti di 131 migranti nel luglio del 2019 ad Augusta,
nel Siracusano. La deposizione dell’ambasciatore, davanti al Gup Nunzio
Sarpietro, dovrebbe essere incentrata sugli accordi per la
‘ridistribuzione’ nei Paesi Europei dei migranti che sbarcavano
in Italia. L’ex ministro Salvini è presente nell’aula bunker del
carcere di Bicocca assistito dal suo legale, l’avvocato Giulia
Bongiorno. Le parti civili nel procedimento sono AcccoglieRete,
Legambiente ed Arci, rappresentate rispettivamente dagli
avvocati Corrado Giuliano, Daniela Ciancimino e Antonio
Feroleto, e una famiglia di migranti che era a bordo della
Gregoretti, rappresentata dall’avvocato Massimo Ferrrante. Per
la Procura distrettuale di Catania è presente il sostituto
Andrea Bonomo. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.