ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Etna: vulcano irrequieto, altro parossismo con fontana lava

Di ANSA
E' il decimo dal 16/2, il secondo nell'arco di circa sei ore
E' il decimo dal 16/2, il secondo nell'arco di circa sei ore
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CATANIA, 04 MAR – E’ ‘irrequieta’ l’Etna, con un
carico notevole di energia interna da ‘scaricare’ all’esterno.
Così, a circa sei ore dal precedente nella notte scorsa, fa
registrare il decimo evento parossistico dal 16 febbraio scorso
con fontane di lava, alte circa 300 metri, che dalle 9 circa
fuoriescono dal cratere di Sud-Est, accompagnata dall’emissione
di un’alta nube di cenere lavica. Il fenomeno, evidenzia
l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio
Etneo (Ingv-Oe) di Catania, è stato preceduto da un’attività
di’ spattering’ dalla ‘bocca’ posta alla base del cratere di
Sud-Est, che continua ad alimentare una colata che si riversa
nella Valle del Bove. Persiste un’attività esplosiva alla
‘Voragine’ con emissione di cenere e un degassamento sostenuto
al cratere di Nord-Est L’attività dell’Etna non ha impattato
sull’operatività dell’aeroporto internazionale di Catania.
(ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.