ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid:medico Napoli 'non garantita assistenza', Dg 'è falso'

Di ANSA
Rianimatore, in Campania intensive piene. Di Mauro, smentisco
Rianimatore, in Campania intensive piene. Di Mauro, smentisco
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – NAPOLI, 06 MAR – Un medico rianimatore dell’ospedale
Cotugno di Napoli lancia l’allarme: “Al momento, l’assistenza
sanitaria non è più garantita, da questa mattina la centrale
operativa regionale di smistamento non è riuscita a trovare né
un posto di terapia intensiva né di sub-intensiva in nessun
ospedale della Campania”. Ma il dg dell’Azienda dei Colli
(ospedali Cotugno, Monaldi e Cto), Maurizio Di Mauro, smentisce
e precisa: c‘è una “situazione critica all’Azienda dei Colli, ma
la rete regionale funziona. Importante non creare allarmismo”.
Tutto è iniziato stamattina da un post su Facebook del sindaco
di Calvi Risorta (Caserta) Giovanni Lombardi, medico-rianimatore
dell’ospedale Cotugno di Napoli che ha lanciato un vero e
proprio sos. Ma Di Mauro ha precisato: “La situazione è
sicuramente complessa e abbiamo registrato, negli ultimi giorni,
un aumento della richiesta di posti letto nelle strutture
dell’Azienda Ospedaliera dei Colli, richiesta che ha portato a
una saturazione delle degenze di terapia intensiva e sub
intensiva presso l’ospedale Cotugno e l’ospedale Monaldi, ma la
rete regionale funziona e, grazie ai trasferimenti e al
turnover, si riesce a sopperire alla domanda. Si smentisce
categoricamente, inoltre, che possa venir meno l’assistenza
sanitaria nella nostra regione”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.