ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Arcivescovo Milano, soldi per investire

Delpini, è un fattore necessario per la dignita dell'uomo
Delpini, è un fattore necessario per la dignita dell'uomo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 14 MAR – Il lavoro è “un fattore necessario
per la dignità dell’uomo e della donna”: l’arcivescovo di Milano
Mario Delpini lo ha sottolineato nell’omelia della messa che ha
celebrato oggi in visita pastorale a Giussano convinto che sia
il momento di “usare i soldi per investire sul lavoro”. “Questa terra – ha detto – è famosa nel mondo per la sua
laboriosità. Forse adesso è il momento di mostrare come anche
lavorare sia una forma di carità, lavorare e dare lavoro, usare
i soldi per investire sul lavoro, interpretare il lavoro come
fattore necessario per la dignità dell’uomo e della donna,
offrire lavoro invece che pretenderlo” Nella quarta domenica di Quaresima, l’arcivescovo ha
incentrato la sua omelia sull’impegno. “Non è più tempo di
luoghi comuni, di pratiche religiose ottuse che – ha osservato -
non si lasciano sorprendere dalla rivelazione di Gesù, non è più
tempo di restare nella propria indifferenza e mediocrità per il
quieto vivere”. “Il tratto tipico delle comunità cristiane, l’amore fraterno
- ha proseguito -, forse troppe volte è confuso nella mediocrità
di rapporti sclerotizzati, nei pregiudizi, nell’indifferenza,
nei puntigli, nelle vecchie beghe che non finiscono mai, nella
mormorazione instancabile, nelle invidie, nei pregiudizi.
Possiamo dirci di praticare l’amore fraterno se non riusciamo a
intenderci tra abitanti delle diverse parrocchie? Possiamo dire
di praticare l’amore fraterno se non ci aiutiamo gli uni gli
altri? Se consideriamo gli altri una minaccia?”. “Questo amore
fraterno – ha concluso – si esprime anche nel lavorare in pace.”
(ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.