ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ristoratori in piazza a Genova con tassisti e mondo sport

Di ANSA
Anche rappresentanza Teatro Carlo Felice
Anche rappresentanza Teatro Carlo Felice
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – GENOVA, 22 FEB – Circa 500 persone, la maggior parte
delle quali ristoratori ‘autonomi’, manifestano in centro a
Genova con i rappresentanti dei tassisti, del mondo dello
spettacolo e dei gestori degli impianti sportivi per protestare
contro le restrizioni covid e per chiedere ristori. La protesta
segue di una settimana quella di #ristoratoriuniti, movimento
dal quale gli ‘autonomi’ si sono sganciati ed è il terzo lunedì
che la categoria, più o meno organizzata, scende in piazza. Tra
i manifestanti, che hanno acceso fumogeni, anche i delegati dei
lavoratori del Teatro Carlo Felice, in rappresentanza del mondo
dello spettacolo tra i più penalizzati dal covid. I lavoratori del Carlo Felice hanno esposto uno striscione
con la scritta ‘Fatti, non promesse’. In piazza anche gestori di
palestre, centri fitness e piscine. Molti gli striscioni tra cui
‘Ristori spariti, merci buttate, tasse da pagare. Governo,
vergogna’ e ‘Dpcm demenziali = aiuti per le Multinazionali’.
“Noi ci siamo messi in sicurezza gli untori non siamo noi. Non
si combatte la pandemia con i supermercati pieni e i ristoranti
vuoti, con i treni pieni e i teatri vuoti. Non si combatte la
pandemia combattendo la cultura”, ha detto uno degli
organizzatori. La manifestazione è auto-organizzata grazie al
tam tam sui social. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.