ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Restauri al Santa Maria della Scala, indagato sindaco Siena

Inchiesta partita dopo esposto Soprintendenza
Inchiesta partita dopo esposto Soprintendenza
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – SIENA, 28 GEN – Indagato il sindaco di Siena Luigi
De Mossi per i restauri al complesso museale del Santa Maria
Della Scala per i quali, dopo un esposto della Soprintendenza, è
partita un’inchiesta. A darne notizia è stato ogi lo stesso De
Mossi. I reati ipotizzati sono danneggiamento al patrimonio
archeologico e concorso in reato. L’area di cantiere interessata
è stata posta sotto sequestro. “Mi è arrivato un avviso di
garanzia questa mattina in ordine a fatti che riguardano scavi
archeologici al Santa Maria Della Scala”, ha annunciato il
sindaco di Siena Luigi De Mossi incontrando i giornalisti. “Francamente è la prima volta in carriera che per lavori
edilizi, per reati contravvenzionali venga recapitato un avviso
di garanzia come indagato al sindaco – ha aggiunto il primo
cittadino -. È oltretutto ironico come il Comune di Siena sia
anche parte offesa. Adesso ognuno si deve assumere le proprie
responsabilità. Io mi sono assunto sempre le mie e continuerò a
farlo, ma devono farlo tutti”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.