ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid: tute personalizzate con foto in ospedale Sciacca

Progetto pilota Asp Agrigento per ridurre distanze con pazienti
Progetto pilota Asp Agrigento per ridurre distanze con pazienti
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – PALERMO, 08 FEB – Arrivano nel reparto di terapia
intensiva dell’ospedale ‘Giovanni Paolo II’ di Sciacca (AG) le
tute anti Covid personalizzate per il personale sanitario. E’ un
un progetto pilota dell’Asp di Agrigento, che punta a ridurre la
distanza tra medici, infermieri e operatori sociosanitari e
pazienti. Le tute degli operatori dell’ospedale ‘Giovanni Paolo
II’ riportano nome e foto di chi le indossa. L’idea, semplice ma
efficacissima, ha consentito ai sanitari di uscire
dall’anonimato imposto dal virus durante i turni di servizio
facendosi riconoscere dai pazienti coscienti e dando un volto a
chi presta le cure. “Si tratta di un gesto mirato a ridurre lo
stress psicologico degli ammalati Covid e a ripristinare quel
contatto umano che, troppo spesso, si dà per scontato senza
apprezzarlo”, si legge in una nota dell’Asp di Agrigento.
L’iniziativa di umanizzazione è stata fortemente voluta dal
commissario straordinario dell’azienda Mario Zappia. grazie alla
collaborazione, oltre che del primario Francesco Petrusa, anche
del coordinatore dell’unità, Marco Li Gioi, dell’infermiere
Giuseppe Armato, che ha messo a disposizione i mezzi e la sua
passione per la fotografia in condivisione con tutto il
personale del reparto. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.